Foto sommario
13/12/2021
I valori e lo spirito dei nobili guerrieri giapponesi nelle imprese italiane

C’è anche la nostra azienda tra le 15 storie di costanza e coraggio dedicate alle imprese italiane raccontate nel libro “Imprenditori e Samurai”

Il concetto di resilienza, spesso abusato o utilizzato in modo improprio, è qualcosa che ha segnato la sorte di numerose aziende che hanno dovuto affrontare il lungo periodo di difficoltà caratterizzato dall’emergenza sanitaria.

Inutile dire che, in un contesto come questo, siamo molto fieri e orgogliosi di essere stati selezionati tra le quindici storie di coraggio, determinazione e responsabilità, raccontate nel libro “Imprenditori e Samurai - Viaggio alla scoperta dei valori e dello spirito dei nobili guerrieri giapponesi nelle imprese italiane”.

Il volume edito per i tipi di Este Libri è stato curato insieme dai consulenti d’azienda Fabio Cappellozza, Gianni Dal Pozzo e da Mariano Maugeri.

Una narrazione che si ispira alla vicenda storica di Arturo Ferrarin, il pilota di Thiene, nel Vicentino, che nel 1920 con un biplano di seconda mano, l’Ansaldo S.V.A. 9, riuscì nell’impresa di volare da Roma a Tokyo. Un viaggio di 112 ore e 18mila chilometri in 29 tappe, dal 14 febbraio al 31 maggio. A seguito dell’impresa il principe Hirohito proclamò 40 giorni di festeggiamenti in onore di Ferrarin, conferendogli onorificenze e una preziosa spada da samurai. Ferrarin era diventato pilota di aeroplani disobbedendo al padre che lo voleva a tutti i costi alla guida dell’azienda.

Il testo parte da una meditazione nei tempi della pandemia, quando l’Italia era in lockdown e molte imprese avevano dovuto fermare la produzione, sentendo forte il peso della responsabilità nei confronti delle proprie comunità di riferimento. Proprio in quei giorni difficili la nostra azienda è stata tra quelle contattate per raccontare la propria esperienza di resilienza e determinazione.

È questa l’origine del progetto “ReStart” della vicentina Considi, di cui Fabio Cappellozza e Gianni Dal Pozzo sono rispettivamente presidente e AD, che hanno voluto raccontare nel momento più buio le storie di imprese nate per la tenacia dei loro fondatori e cresciute sui mercati globali. Di quella iniziativa la pubblicazione  “Imprenditori e Samurai” è la naturale evoluzione, da cui emerge un quadro dove gli imprenditori e i loro collaboratori condividono valori che sembrano ricalcare il codice di comportamento dell’antico Bushido, per i quali la comunità e individuo si risolvono in un unico elemento.

indietro
Commenti
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
Puoi inserire ancora 500 caratteri
HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.016 secondi - Powered by Simplit CMS