Foto sommario
30/07/2022
Alla scoperta dei tesori del territorio

I “Venerdì in Paradisi” tra bellezza, arte, musica ed enogastronomia

Continua l’attività programmata per i “Venerdì in paradisi”, la serie d’incontri “alternativi”, organizzati dall’Associazione Sandro Paradisi, per permettere ai nostri collaboratori di condividere tempo al di fuori del lavoro, coltivare l’amicizia e crescere insieme. 

Piccoli eventi, ma significativi, creati per dare ancor più valore a quelle relazioni tra persone, che altrimenti sarebbero circoscritte al solo ambito professionale.

In piena sintonia con i principi dell’azienda, che ha fatto del legame alla comunità uno dei suoi valori fondanti, stavolta le iniziative sono state indirizzate proprio alla scoperta del nostro territorio e delle sue ricchezze.

Il tema del primo incontro, tenuto lo scorso 17 giugno, è stato, infatti “Jesi e i suoi tesori. Storia, arte, musica e aperitivo”.

In collaborazione con il Blog “Posti e Pasti” è stata organizzata una serata, ricca di suggestioni sensoriali diverse, alla scoperta delle bellezze della “città regia”.  A rendere ancor più piacevolmente “interattiva” l’esperienza, il magistrale accompagnamento della tromba del musicista jazz Davide Uncini. Prima tappa Palazzo Pianetti di Jesi, l’elegante palazzo settecentesco sede della Pinacoteca Civica, del Museo archeologico e della Galleria d’Arte contemporanea. Dopo la full immersion nella bellezza delle vie e piazze del centro storico, la serata si è conclusa con un gustoso momento conviviale: un buon Verdicchio e una piccola degustazione sempre in un locale del centro.

 

IMG-20220618-WA0024_1

IMG-20220618-WA0027_1

IMG-20220618-WA0062_1

IMG-20220618-WA0055_1

IMG-20220618-WA0025_1

IMG-20220618-WA0054_1

venerdi_in_ParadisiLocandina_1

 

Altra preziosa occasione di scoperta delle eccellenze locali è stata la serata “Sommelier per una sera”, tenuta il 1° luglio all’interno dell’azienda. 

Sotto la conduzione esperta di Luca Giaccaglia, Delegato Associazione Italiana Sommelier di Jesi e Castelli, i nostri collaboratori hanno potuto partecipare a un mini corso intensivo sui vini marchigiani. Durante la lezione il docente ha introdotto alcune nozioni base dei metodi d’assaggio e una panoramica della produzione enoica locale, nelle sue varie denominazioni d’origine. La degustazione guidata ha affrontato alcuni dei prodotti più interessanti della zona, come le Bollicine di Verdicchio Metodo Classico Brut Luigi Ghisleri di Colonnara - Cupramontana, il Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Superiore La Staffa 2021 e il Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Bucci- Villa Bucci Ostra Vetere. Ogni vino è stato servito in abbinamento con piatti, suggeriti dal Sommelier, in grado di esaltarne al meglio le caratteristiche. Special guest della serata Tonino Dominici, che ha collaborato con passione e competenza nella scelta e nell’illustrazione dei diversi vini.

 

 7

 1

IMG-20220701-WA0008

IMG-20220701-WA0003

8

sommelier

indietro
Commenti
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
Puoi inserire ancora 500 caratteri
HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.023 secondi - Powered by Simplit CMS